Tag Archiv: Quartiere Niguarda

VIA CHIESE – VIALE SARCA : DEGRADO – PRECARIA IGIENE E INSICUREZZA – QUESTIONI DA RISOLVERE

20171230_144639 - Copia

#FareBicocca  “spinge” sulla questione del degrado e delle precarie  condizione igieniche dell’area verde di Via Chiese – angolo Viale Sarca nei pressi della centralina elettrica di Unareti  –

in data 30 dicembre u.s. è stato  effettuato un sopralluogo da parte dell’Assessore del Municipio 9 alla Sicurezza e alla Cura del Territorio assieme ad alcuni cittadini del luogo  che lo hanno contattato e invitati per verificare lo stato di degrado del luogo –

Il #Municipio 9 ha sollecitato più volte  l’Amministrazione comunale e  in ultimo la proprietà dell’area Unareti ad intervenire presso le aree in questione  per  la rimozione dei rifiuti abbandonati con  la chiusura e la contestuale messa in sicurezza della area mediante  un potenziamento  della recinzione attualmente recise e perciò  accessibili da chiunque  –

L’area in questione pare essere utilizzata dai gestori di un attività di somministrazione alimenti che  opera con furgone attrezzato alla  vendita di panini / bibite / alcolici/ che si posiziona nelle ore serali davanti all’area – visto il materiale ricoverato all’interno ( cesti per rifiuti – bombole a gas / sacchi contenenti spazzatura / cassette di plastica per alimenti / bottiglie di birra / attrezzature per proteggersi dalla pioggia e dal vento e altro ) diviso in due parti : una per i rifiuti solidi e l’altra come servizio igienico da destinare ai loro clienti –

Ecco  le condizioni dell’area ubicata in Via Chiese di proprietà di Unareti:

In merito alla questione relativa alle autorizzazioni e al corretto posizionamento del furgone il #municipio9 e Assessore alla Sicurezza del medesimo hanno già più volte richiesto gli interventi della Polizia Annonaria che è intervenuta multando  il titolare della licenza per diverse  gravi inosservanze amministrative e per la  non corretta osservazione di alcune  norme igienico sanitari –

Ora si chiede al Comune di Milano che è il  responsabile della sicurezza e dell’ igiene pubblica di intervenire immediatamente presso la proprietà affinché la stessa provveda alla rimozione, sanificazione e manutenzione dell’area oggi degradata con la conseguente sua messa in sicurezza-

 

Si allegano e-mail inoltrate ai Settori competenti :

30 dicembre 2017 richiesta messa in sicurezza area via chiese ang. v.le sarca

 

8  – 21 dicembre 2017 

DEGRADO IN VIA CHIESE – richiesta intervento

 

02/01/2017 dal quotidiano ” Il Giorno di Milano”

20180102_110828

 

post correlati 

DECORO E SICUREZZA – GIUGNO 2017

 

 

 

 

 

 

CONCERTI ABUSIVI – COLLINA DEI CILIEGI – CITTADINI INSONNI – SEMPRE LA STESSA STORIA…

collina dei ciliegi ore 19

FareBicocca@ ha ricevuto numerosissime segnalazioni da cittadini ” incazzati neri” per quanto accaduto questa notte ( 23 – 6 -dalle 22.00  alle 7.00 del 24 -6- )  sulla Collina dei Ciliegi.

Come ogni anno senza controlli o presidi i soliti ” figli di papà ” dei collettivi universitari o gruppi similari prendono possesso dei luoghi pubblici e ne dispongono di ciò che vogliono.

I concerti e i rave party sono i loro eventi preferiti e alla faccia dei cittadini che vivono nel quartiere non si accontentano come giusto che sia di fruire delle aree e viverle come fanno tutti i cittadini civili e rispettosi, e non chiedono i permessi e le autorizzazioni necessarie ma  loro  in maniera del tutto autonoma organizzano concerti che durano tutta la notte con il consumo di alcool …( magari pure altro)…

Anche questa notte i cittadini della Bicocca ” nuova” non hanno potuto dormire grazie ai ” capricciosi figli di papà”  che con il loro concerto o rave party  hanno sparato milioni di decibel nell’etere fino alle 7.00 di questa mattina costringendo svegli i cittadini.

I cittadini raccontano di aver contattato la Polizia Locale molte volte ma senza ottenere positivo  riscontro, infatti i  ” figli di papà” hanno potuto continuare il loro ” capriccio ”  musicale fino alle 7.00 di questa mattina senza che nessuno abbia loro  intimato la sospensione  del rave.

Auspico che il Comune di Milano, la Questura ed il Prefetto di Milano prendano in seria considerazione questa grave problematica denunciata da centinaia di cittadini,  e si attivino per contrastare questo modo illegale di  fare musica,  in quanto  il rispetto della quiete pubblica in particolare negli orari notturni  risulta essere un reato di rilevanza penale.

A riguardo si allega e-mail inoltrata alla Segreteria del Questore di Milano 

24 giugno 2017 e-mail segreteria Questore di Milano concerti non autorizzati alla Collina dei Ciliegi

 

30 giugno 2017 

FareBicocca@ informa che venerdì 30 giugno u.s. la Giunta di Municipio 9 ha approvato una proposta di delibera che riguarda la questione dei rave party e dei concerti non autorizzati svolti sulla Collina dei Ciliegi durante il fine settimana.

La delibera municipale  chiede al Sindaco e all’Assessore competente di rendere possibile, visto  la grave situazione di disturbo alla quiete pubblica causata dai rave di prevedere  la dislocazione di un  presidio fisso della Polizia Locale  mirato al contrasto di tali eventi , affinchè la presenza degli Agenti della  Polizia Locale  possa dissuadere  i  tanti ” organizzatori” di rave party notturni / concerti a organzzare eventi come quello svolto  nel fine settimana  ( 23 giugno / 24 giugno ) che ha costretto a rimanere svegli tutta la notte  numerosissimi cittadini residenti nei pressi della località. ( dalle 22.00 alle 7.00)

Si auspica che quanto deliberato venga attuato affinchè sia possibile il rispetto del riposo notturno dei cittadini.

ecco la delibera approvata:

Delibera n. 102-2017 Proposta nr. 2228 collina dei ciliegi

Dalla stampa ” il Giornale di Milano” 3 luglio 2017 

19620197_1499301430108448_3310158323447959076_o

POST PRECEDENTI

 

APRILE 2017 – COLLINA DEI CILIEGI – CONCERTI ABUSIVI

MAGGIO 2016 – RAVE E CONCERTI ABUSIVI

OTTOBRE 2015 – COLLINA DEI CILIEGI – CONCERTI ABUSIVI

OTTOBRE 2014 – COLLINA DEI CILIEGI – RAVE PARTY NON AUTORIZZATI

 

FINALMENTE “LIBERI” DI MUOVERSI …chi la dura la vince!!!

fulvio testi
FareBicocca@ è felicissima di informarVi che finalmente dopo anni (dal 2013) di battaglie (mozioni, segnalazioni, interrogazioni, delibere solleciti articoli di giornali ) portate avanti con impegno e determinazione  in modo particolare  da un consigliere del CDZ9  ( oggi  divenuto MUNICIPIO 9)  Andrea Pellegrini, sono state rimosse le barriere architettoniche che costringevano i disabili motori ( che utilizzavano e utilizzano la carrozzina )  ad allungare il percorso e quindi a dover fare il giro del quartiere ( allungando il percorso di molto)  per raggiungere la metrò e altre destinazioni tra cui l’ospedale C.T.O. 

24

Certo da una parte la soddisfazione per ciò che è stato fatto è molta , ma di contro  la dura realtà di una società che è ancora troppo lontana ed insensibile alle esigenze di mobilità per la   disabilità motoria  –  4 anni di tira e  molla, tra burocrazia e battaglie politiche sono TROPPI  per un intervento del genere, e perciò che NON si deve MAI MOLLARE …
CITTADINI IMPEGNATI + POLITICA BUONA = RISULTATI 
 STUPENDO!!!!
23 Febbraio 2017 su ” Il Giorno di Milano” 
il giorno del 23 febbraio 2017
ECCO IL LUNGO ITER PER OTTENERE QUESTO RISULTATO  :

PIANO TELECAMERE E ILLUMINAZIONI : IL MUNICIPIO 9 STA PER DEFINIRE…

telecamere attive

FareBicocca informa  per il giorno lunedì 6 febbraio 2017 – dalle ore 18.00 alle ore 19.00, presso la  sede del Municipio 9  di Via Guerzoni n. 38, è convocata dalla Presidente la Commissione n. 1 – Sicurezza, Mobilità, Verde e Demanio – Veronica Pagliaro, ( vice Presidente Aurelio Bizzotto)  si comunica il  seguente ordine del giorno:

1)   Comunicazioni della Presidente della Commissione;

2)   Approvazione dei verbali precedenti;

3)  Proposta di delibera sul posizionamento di telecamere sul territorio del Municipio 9;

4)   Proposta di delibera sulle aree pubbliche ed aree verdi da illuminare sul territorio del Municipio 9.

Oltre ai componenti della Commissione saranno presenti l’Assessore alla Sicurezza e il Presidente del Municipio 9

illuminazione  219356_telecamere_1

POST PRECEDENTI

COMMISSIONE PIANO MUNICIPIO 9 TELECAMERE

IL Parco delle Favole ( q.re Affori) pretende rispetto e giusta quiete …

image

FareBicocca@ denuncia la situazione di grave disagio sofferta dai residenti che abitano nelle adiacenze del Parco delle Favole,(Q.re Affori) durante il fine settimana la suddetta area verde diventa punto di incontro e di ritrovo di numerose famiglie di origine sudamericana ( e di ciò i cittadini non si lamentano) il vero problema che esaspera i cittadini è  il chiasso  e i suoni provocati dagli stessi fino a notte inoltrata, per non parlare della sporcizia abbandonata sul terreno, nulla sono valse le richieste di interventi e le telefonate dei cittadini che non riescono a riposare causa il  disturbo alla quiete pubblica.

Ogni fine settimana è la stessa “musica” , a questo punto la Polizia Locale e le Forze dell’Ordine DEVONO intervenire per il  ripristino  del rispetto della   quiete pubblica e  all’ambiente.

Alcuni  irriducibili cittadini hanno preso coraggio  e hanno presentato diversi esposti alle Forze dell’Ordine affinché intervengano per  il rispetto delle norme vigenti ed in particolare per l’osservanza e il rispetto del decoro urbano e della quiete pubblica.

FareBicocca@ pubblica una delle tante mail inoltrate all’Assessore Rozza riguardo la questione ” Parco delle Favole” degrado ambientale e disturbo alla quiete pubblica. 

 

16-settembre-2016-mail-Rozza-questione-parco-delle-favole

 

 

22 Settembre 2016 RISCONTRO ASSESSORE ROZZA 

riscontro-rozza-disturbo-quiete-pubblica-parco-delle-favole

 

 

25 settembre 2016

FareBicocca@ pubblica la e-mail inoltrata dall’Assessore di Municipio 9 ad Amsa. La questione è il rumore dei soffioni  utilizzati dagli operatori per pulire lo sporco lasciato dai soliti ” soggetti” che abbandonano l’area lasciandola degradata e sporca.

I residenti di questa area si sentono “cornuti e mazziati ” : alla notte il rumore degli schiamazzi e la musica delle feste latinos, alla mattina presto ( 07.00) i soffioni di Amsa …

 

La questione è una sola : FAR RISPETTARE LA REGOLE !!!!

guarda  il video 

 

leggete la mail :

mail-ad-amsa-per-utilizzo-soffioni-alla-mattina-presto-parco-delle-favole-q-re-affori

 

30 – 9 – 2016 riscontro Amsa 

riscontro-amsa-e-risposta-assessore-municipio

 

28 GENNAIO 2017 

PARCO DELLE FAVOLE  – COMINCIANO LE FESTE NOTTURNE – PREVENIRE E’ MEGLIO CHE ” CURARE” 

Parco delle Favole – Richiesta presidio nel fine settimana prevenzione disturbo alla quiete pubblica – 28 gennaio 2017

 

 

VIDEO CORRELATI 

IMG PARCO DELLE FAVOLE _0852

img_17 Settembre parco delle FAVOLE 1507

 

POST CORRELATI

GIARDINETTI VIA DON GRIOLI – DEGRADO E DISTURBO ALLA QUIETE PUBBLICA – SETTEMBRE 2016

DEGRADO E VANDALISMO – GIARDINI DI VIA GRAZIOLI – SETTEMBRE 2016

 

Dalla stampa : Il Giornale di Milano del 29 settembre 2016

il-giornale-29-settembre-2016

 

14500691_1203020486428777_5645440189061543535_o

il-giornale-29-settembre-2016-2

 

 

 

 

14468474_1203020556428770_348241648710455720_o

Dalla stampa : La Repubblica di Milano del 2 Ottobre 2016 

14569674_10210489057288174_1600267557_n

la-Repbblica di Milano -del-2-ottobre-2016-parchi-e-giardini-e-feste-notturne-latinos

 

Riscontro Assessore Rozza :

parco-favole-4-ottobre-2016

Via Cozzi al civico n. 1 : ancora un altro stabile privato occupato abusivamente…

img-20161219-wa015-1

FareBicocca@  ha raccolto numerose  segnalazioni di cittadini residenti nel quartiere Segnano in  Milano ( Municipio 9) con le quali ci hanno segnalato  la recente occupazione abusiva dello  stabile privato in Via Cozzi  al civico n. 1.

I  timori denunciati dai cittadini  riguardano i possibili  comportamenti ” illegali”   che potrebbero recare disturbo e disagio ai cittadini residenti nelle adiacenti dello stabile privato occupato.

A riguardo pubblichiamo la e-mail  inoltrata all’Assessore Rozza e per conoscenza al Sig. Prefetto e al Sig. Questore di Milano per gli opportuni provvedimenti del caso.

img-20161219-wa016 img-20161219-wa015

19-dicembre-2016-richiesta-intervento-ff-oo-sicurezza-cittadini-via-cozzi-1

20 gennaio 2017  – sollecito intervento + segnalazione probabile allaccio corrente elettrica

 

IMG-20170119-WA0013 - Copia IMG-20170119-WA0011 - Copia

palazzina di Via Cozzi 1 occupata abusivamente – sollecito intervento 20 gennaio 2017

Il quotidiano ” il Giorno di Milano” del 20 Dicembre 2016

articolo in pdf del 20 dicembre 2016

img-20161220-wa003

 

 

 

BASTA DEGRADO! BASTA PAURA! IN PIAZZALE MACIACHINI VA RIPRISTINATA LA LEGALITA’ SUBITO!!!!

15817749_1306870759351517_1010283064_o

@FareBicocca informa i cittadini in merito alla situazione di degrado e pericolosità dell’area verde di P.le Maciachini.

Nell’area verde di Piazzale Maciachini  sorge una  bella ed efficiente scuola d’Infanzia comunale   ” Via Villani 7 ”  da qualche anno   teatro di danneggiamenti e intrusioni notturni, proprio in questi giorni nel giardino interno sono stati rinvenuti un machete, siringhe e altri oggetti  pericolosi se a  contatto con i bambini.

I genitori dei tanti bambini sono molto  spaventati e  per quanto è accaduto e di quello  che purtroppo potrà ancora accadere se NON prenderanno serie e concrete precauzioni.

L’area verde in oggetto è sede di  bivacchi di senza tetto all’interno della scuola, incursioni di notte ma anche di giorno con i bambini in classe: un uomo che scavalca la cancellata ed entra a prelevare un pacchetto nascosto sotto l’albero, un altro in fuga rincorso dalle forze dell’ordine, fra gli alunni”

14976919_1251358084902785_7731746698580069487_o 14976647_1251356751569585_2771432920768195525_o

Dopo il sopralluogo effettuato dai rapresentati del Comune di Milano, dai Tecnici comunali e dai rapresentanti del Municipio 9 ecco la mail inoltrata all’attenzione dell’Assessore alla Sicurezza Carmela Rozza:

scuola-dino-villani-piazzale-maciachini-piu-sicurezza-e-decoro

 

DICEMBRE 2016 

Grazie all’intervento dei rappresentati del Municipio 9  e dei Settori Tecnici del Comune di Milano oggi la scuola è finalmente in sicurezza …

Si è provveduto in tempi rapidi, visto l’emergenza e i  reiterati  accessi notturni da parte di  ignoti, ad installare  una rete metallica sulle cancellate di  tutto il perimetro della scuola d’Infanzia comunale di Via Dino Villani 7 al fine di rendere inaccessibile l’area interna della scuola.

Cittadini e genitori impegnati * politica buona = RISULTATI

 

 

 

 

9 gennaio 2017 RISCONTRO ASSESSORE ROZZA 

riscontro-rozza-area-verde-giochi-p-le-maciachini

 

 

 GENNAIO 2017 – DEGRADO SEMPRE PIU’ DEGRADO

8-gennaio-2017-richiesta-maggiore-sicurezza-e-decoro-urbano-giardini-piazzale-maciachini

 

ASILO NIDO VIA VILLANI – SIRINGHE E MACHETE –

 

21 novenbre 2016 – SCUOLA DI VIA VILLANI 7 – SCUOLA D’INFANZIA 

mail-del-21-novembre-2016-scuola-dinfanzia-via-villani-7-richiesta-militari-in-p-le-maciachini

post precedenti

AREA MACIACHINI – POPULONIA – BASSI E STELVIO – OTTOBRE 2016

TERRORE E DEGRADO IN VIA IMBONATI – PIAZZA MACIACHINI – OTTOBRE 2016

 

Il Centro di Via Pollini ” nasconde” una verità difficile da”digerire”…Era oasi di pace e di tranquillità per malati di Alzheimer, oggi è…

fondazioneferrario_185

STRUTTURA DI via POLIINI

ANNO 2016

Questo bellissimo centro prima dedicato alla cura dei malati di Alzheimer oggi è una struttura per ” senza tetto”  ( clandestini profughi).

Dalle testimonianze raccolte tra i  cittadini della zona,  la struttura è mal tenuta e rovinata, ha perduto  quel significato che aveva per tante famiglie sostenute supportate e aiutate dalla struttura gestita dal Centro Don Gnocchi.

Oggi manca  quel senso di pace e di tranquillità che regnava nella zona.

 

OGGI 

download-2

PRIMA    

                                                images

 

 

 

 

 

ANNO 2014 

FareBicocca pubblica copia dell’Interrogazione presentata in CdZ9 giovedì 4 Aprile u.s. con la quale si intende interrogare il Comune di Milano al fine di conoscere  con chi  e in che modi intenda utilizzare la Struttura di Via Pollini, 4 e per quale motivo il Comune  di Milano non ha ancora coinvolto il CdZ9 per la valutazione d’assieme auspicata dal Direttore del Settore Anziani il Dott. Salvato.

 

Visto il mancato riscontro riguardo le modalità di utilizzo del centro di Via Pollini, considerato il silenzio del Comune di Milano che continua comunque ad utilizzare il centro di Via Pollini 4 in modo provvisorio senza coinvolgere nelle scelte il Cdz9, il 10 Luglio u.s. è stata presentata un’altra Interrogazione per conoscere i motivi per i quali il  Comune di Milano non coinvolge il Consiglio di Zona 9.

 

interrogazione 10 luglio 2014 stuttura via pollini

 

INTERROGAZIONE  APRILE 2014 STRUTTURA VIA POLLINI 4 MILANO (more…)

DEGRADO DI VIA G.DA VELATE : ORA SI FA SUL SERIO!!

14639738_10209704593563908_7322899873503230753_n

@FareBicocca informa i cittadini riguardo la questione ” degrado di Via G. Da Velate”  che quest’oggi l’Assessore alla Cura del Territorio del Municipio 9  ha inviato un e-mail ai colleghi del Comune  ROZZA MARAN – GRANELLI chiedendo loro  di  condividere e mettere in comune  la  volontà di  CONTRASTARE  il  degrado ambientale che da anni insiste in quest’area e perseguire i responsabili di tali reati perpetrati contro l’ambiente e la salute pubblica.

@FareBicocca ha seguito questa vicenda ” postando” mozioni – delibere – segnalazioni – report fotografici e oggi in cuor suo crede che sia giunto il momento di INTERVENIRE affinché questo vergognoso scempio possa scrivere la parola FINE.

Ecco la mail inoltrata agli Assessori Comunali :

2-novembre-2016-mail-degrado-via-g-da-velate

TG SKY NEWS VIDEO DEGRADO  24 DEL 16.11.2016 

DEGRADO AMBIENTALE – TG 24 SKY

 

 

ECCO LE DUE DELIBERE APPROVATE DAL CDZ9 ( ORA MUNICIPIO 9)

delibera-antidegrado-cdz9-febbraio-2014

delibera-anti-degrado-ottobre 2014 cdz9 -via-g. da-velate

Post precedenti

DEGRADO VIA G. DA VELATE –

 

La ex Caserma Mameli attende una riqualificazione NON altro…

caserma mameli

FareBiccocca@ ha raccolto le preoccupazione dei residenti della Zona sono  spaventati da voci di “corridoio”  che rimbalzano la notizia  di un  possibile utilizzo della ex caserma ” Mameli” di Viale Suzzani come sito di  prima accoglienza per l’emergenza  profughi/migranti , a riguardo si pubblica la e-mail inoltrata all’attenzione dell’Assessore Rozza ( sicurezza – coesione sociale – protezione civile ) con la quale  si  chiede ragguagli in merito.

mail ad Assessore  Rozza Ex caserma MAMELI E MIGRANTI

Attendiamo trepidanti la sua risposta.

Ecco la risposta dell’Assessore Rozza :

riscontro Assessore Rozza ex caserma mameli e migranti

 

1 Settembre 2016

Preso atto della”  non “risposta dell’Assessore Rozza pubblichiamo la mail inoltrata all’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Milano Pierfrancesco Majorino.

ci risponderà??

mail inviata all’Assessore Majorino per questione utilizzo ex caserma mameli come sito di prima accoglienza profughi migranti

 

5 SETTEMBRE  2016

ECCO LA E-MAIL INOLTRATA AL PREFETTO DI MILANO AL FINE  DI  CONOSCERE LE REALI INTENZIONI IN MERITO AL PAVENTATO UTILIZZO  DELLA  EX CASERMA MAMELI PER ” EMERGENZA  PROFUGHI” : 05 

mail al Prefetto di Milano – ex casema e migranti

 

6 settembre 2016 

risposta Prefetto di Milano ex caserma Mameli ed emergenza  profughi

Il Giornale di Milano del 9 – 9 – 2016

il-giornale-9-sett-2016

 

PROGETTI CASERMA MAMELI

POST PRECEDENTI

PROGETTI CASERMA MAMELI – GENNAIO 2016

OPEN MAMELI