Tag Archiv: Comune

Giardini comunali di Via Giolli, anche qui le recinzioni sono malridotte e in alcuni tratti addirittura sono mancanti …

IMG-20140702-WA011

Luglio 2014 

FareBicocca denuncia lo stato di profondo degrado e di assoluta mancanza di manutenzione delle recinzioni perimetrale dei giardinetti di Via Giolli.

Tutto ciò segnalato da anni ma …

 

 

Ecco le foto della recinzione  perimetrale dei giardinetti di Via Giolli :

 

28 Marzo 2018

 

A quasi tre anni di distanza dalle segnalazioni  mercoledì  28 marzo 2018   la  Giunta di Municipio 9   ha approvato una delibera che chiede  agli Assessorati comunali competenti di intervenire al più presto per la  manutenzione delle recinzioni del giardinetti di Via Giolli attualmente gravemente ammalorate.

Ecco il testo della delibera :

delibera municipio 9 n.45 del 28 3 2018 – richiesta di intervento di manutenzione della recinzione di proprietà comunale – giardinetti di Via Giolli – V.le Fulvio Testi M5 Bignami

 

Dal quotidiano ” IL Giorno di Milano”  03 /04/2018

degrado e abbandono in Via Giolli

Via Imbonati : la gente ha paura…: VOGLIAMO I MILITARI PER ASSICURARE TRANQUILLITA’ E SICUREZZA AI CITTADINI …

2016-08-09-17-06-49-1

FareBicocca@ ha raccolto numerose denunce di cittadini residenti nella zona  Imbonati – Legnone – Maciachini in merito al problema sicurezza e degrado.

In particolare in alcuni civici di Via Imbonati  pare siano attivi numerosi   soggetti dediti alla vendita di sostanze stupefacenti , purtroppo anche i giardini di  Via Legnone  sono spazi  utilizzati per lo  spaccio.

Le famiglie e i bambini che risiedono nella zona RIVOGLIONO  la loro SICUREZZA e il loro luoghi di  giocare e di svago  senza  la paura di ritrovarsi in mezzo a delinquenti e poco di buono.

Ecco allora che si è provveduto a coinvolgere le Istituzioni per richiamare l’attenzione delle FF.OO .

mail-SICUREZZA per-imbonati-9-21

 

mail-12-ottobre-2016-richiesta-installazione-telecamere-di-sicurezza-via-imbonati-21

 

14 Ottobre 2016

riscontro-assessore rozza-richiesta-installazione-telecamere-di-sicurezza-via-imbonati-giardini-legnone

 

14 Ottobre 2016

I cittadini della zona chiedono la chiusura dell’ accesso da Via Imbonati 15/3 per il giardino di Via Legnone causa emergenza sicurezza ( spaccio) 

mail-cittadini-zona-maciachini-14-ottobre-2016-chiusura-entrata-parco-via-imbonati-15

mail a Rozza Maran -per-chiusura-accessi-parco-da-via-imbonati-15-giardini-legnone

riscontro granelli – giardini LEGNONE – IMBONATI – OTTOBRE 2017

17 Ottobre 2016

S.O. S SICUREZZA IN VIA IMBONATI – PRESIDI FISSI E MOBILI DI MILITARI PER ASSICURARE LA SICUREZZA AI CITTADINI 

richiesta-presidi-fissi-e-mobili-militari-via-imbonati-piazza-maciachini

 

EMERGENZA SICUREZZA VIA IMBONATI 

20 novembre 2016 

Ecco che dopo pressanti richieste, segnalazioni, incidenti, sparatorie, spaccio di droga e illegalità diffusa, il Governo ha dovuto ammettere che la citta di Milano è in EMERGENZA SICUREZZA …
 
Grazie ai cittadini e al Municipio 9 che, anche se non coinvolto dall’Assessore Rozza, ha, con i Suoi Assessori e Consiglieri municipali  hanno duramente lavorato tra la gente affinchè le loro e le nostre richieste fossero accolte e soddisfatte. 
download
25/11/2016
mail all’Assessore Rozza sollecito presenza militari in Via Imbonati – Maciachini 
DICEMBRE 2016 – IGIENE E SICUREZZA STABILE VIA IMBONATI 21 

richiesta-intervento-per-verifica-situazione-igienico-sanitaria-cortile-di-via-imbonati-21-milano

15817611_1306872389351354_713713773_o
PARCHEGGI PER DISABILI UTILIZZATI DA VENDITORI ABUSIVI 

richiesta-verifiche-e-controlli-vendita-abusiva-in-spazi-sosta-riservati-agli-invalidi

 imbonati
 
A breve  i militari saranno anche in Via Imbonati…
Dalla  stampa : 

Via Cesari 38 : finalmente è arrivata la luce…

IMG_20160828_180626

FareBicocca@  informa i cittadini del q.re Niguarda che dopo diversi solleciti inoltrati agli Assessori competenti  e ad A2a  sono stati finalmente installati due lampioni di illuminazione pubblica nell’area parcheggio antistante la scuola e il campo da calcio comunale.

ecco l’ultimo sollecito :

sollecito richiesta installazione lampioni di illuminazione parcheggio scuola – campo di calcio Via Cesari 38

… come sempre l’Assessore Granelli non ha riscontrato …

CHI LA DURA LA VINCE!!

 

 

Per  chi volesse conoscere l’intero iter della questione può cliccare qui :

 LAMPIONI DI ILLUMINAZIONE IN VIA CESARI – AGOSTO 2016

il CDZ9 ( la maggioranza ) boccia la mozione che chiedeva misure di SICUREZZA anche negli uffici comunali aperti al pubblico…

burka

@Farebicocca informa che giovedì 14 gennaio u.s. presso il cdz9 si è svolta la votazione riguardante     la MOZIONE URGENTE che chiedeva l’esposizione  di   cartelli esplicativi per il divieto di accesso con il volto coperto agli ingressi dei locali comunali , come da  delibera di Giunta Regionale Lombarda di Dicembre 2015.( per gli uffici regionali)

Il PD e la sinistra di Zona 9 hanno votato compatti contro la mozione presentata dal gruppo Lega Nord di Zona 9  in quanto a loro dire risultava inutile e di stampo razzista.

Inutile ricordare che la Regione Lombardia facesse riferimento ad una legge Nazionale del 1975 rapportando in modo esaustivo ai giorni nostri la stessa, includendo oltre al casco e passamontagna anche il burqua e il niqab.

Per correttezza di informazione hanno votato a favore della mozione il gruppo della Lega Nord ( 4 voti) – Forza Italia ( 2 voti), assenti i consiglieri di  NCD ( 4 voti), non hanno preso parte al voto i due consiglieri del Movimento 5 Stelle.

VOTAZIONE no burka

Articolo de Il Giornale di Milano del 14 Gennaio 2016 :

IL GIORNALE – ARTICOLO DEL 14-1-2016 – articolo in formato PDF

articolo 14 gennaio 2014

(more…)

POSTI AUTO E SICUREZZA STRADALE : IN VIA UGOLINI URGE UNA SOLUZIONE AL PROBLEMA…

via ugolini

@Farebicocca informa che giovedì 3 dicembre 2015 presso il Consiglio di Zona 9 durante la consueta seduta settimanale si voterà mozione relativa alla soppressione dei parcheggi in Via G. Ugolini e di Via Padre Giuliani.

Dal 23 febbraio 2015 gli abitanti di una parte della via non possono più parcheggiare le auto a causa della soppressione dei posti auto e sempre da allora sono in attesa che vengano prese delle decisioni in merito dagli uffici dell’assessorato Urbanistica.
Il nostro Assessore Maran era stato interessato del problema oggettivo e della necessità di rivedere e rivalutare la situazione perché se da un lato sono venuti a mancare posti auto ai cittadini sussiste anche un problema sicurezza per i pedoni che percorrono la via in direzione Padre Giuliani dovendo attraversare su sede stradale il sotto passo ferroviario che congiunge le due vie e privo di adeguato marciapiede.
La periferia Milanese rimane sempre poco considerata e anche quando si decide di volerla riqualificare non si adottano tutte le metriche corrette atte a realizzare un progetto a 360 gradi. Un’esempio e’ dato anche dalla segnaletica verticale che riporta l’altezza del ponte per i camion con due diversi valori.
I vari cittadini che risiedono nella via pretendono che il Comune, il CDZ9 si impegnino nel coordinarsi per trovare una soluzione che garantisca la sicurezza ai pedoni e anche alle famiglie che quotidianamente per vari motivi devono utilizzare l’auto e hanno ormai l’ansia di non riuscire a trovare un parcheggio al rientro, magari la sera quando il buio ha già coperto Milano e in giro si possono fare spiacevoli incontri.
Qui in allegato l’ordine del giorno della seduta da cui si evince che la mozione verrà discussa come ultimo punto…
MOZIONE UGOLINI - 3-12-2015
ORDINE DEL GIORNO IN PDF :  Consiglio di Zona del 3.12.2015
MOZIONE IN PDF : mozione via ugolini 19 11 2015
RICHIAMO AGLI ARTICOLI PRECEDENTI:
VIA GIUSEPPE UGOLINI – FINALMENTE SI PARLA DEI PROBLEMI…ORA PERO’ BISOGNA RISOLVERLI…

OLTRE LA BICOCCA ….DISTURBO ALLA QUIETE PUBBLICA AVANZA..

foto livellara

@Farebicocca ritorna sulla questione del “Disturbo alla quiete pubblica”, in quanto  a seguito di numerose segnalazioni pervenuteci da alcuni residenti di Via Cosenz, la questione sta davvero dilagando in Zone 9 ed in tutta la città,  sotto gli occhi di questa Amministrazione Comunale che sembra davvero non preoccuparsi dei Cittadini che vengono privati del loro sacrosanto “diritto al riposo” e al godimento di un bene, conquistato con sacrifici: LA PROPRIA CASA.

Veniamo quindi ai fatti: eventi notturni si svolgono oramai regolarmente, con cadenza quasi giornaliera, presso l’area Ex CRISTALLERIE LIVELLARA ubicata in via Bovisasca, 59 a Milano in Zona 9. All’interno di questa area produttiva oramai in disuso è stato inaugurato  da giugno 2015 un locale denominato Spiritdemilan che oltre ad essere un bar ed avere anche servizio ristorante organizza eventi musicali sia diurni che notturni all’aperto.

Attorno a tale area vi è una presenza importante di nuovi complessi immobiliari civili che possiamo definire  all’avanguardia, in quanto dotati tutti di doppi vetri per ciascuna abitazione, ma nonostante ciò gli abitanti da giugno 2015 non possono trascorrere le ore notturne in  tranquillità, perché i “decibel scatenati” dalle casse acustiche del locale arrivano fin dentro le abitazioni privandoli della serenità che ognuno di loro si merita dopo una giornata di lavoro, tutto ciò scatena la collera dell’intero vicinato per le prolungate ore di musica che si estendono fino alle prime ore dell’alba e forse più…

Essendo un locale pubblico dovrebbe osservare  le normative vigenti disposte dal Comune di Milano, che chiaramente impongono la riproduzione di musica entro un limite di orario ben preciso, sembrerebbe invece che questo non avvenga e che, ad ogni serata i residenti debbano  contattare  la polizia locale, i carabinieri e la Polizia di Stato per richiedere interventi atti a far cessare  questo fastidioso disturbo notturno che attenta al loro il riposo.

Essendo un locale pubblico dovrebbe osservare  le normative vigenti disposte dal Comune di Milano, che chiaramente impongono la riproduzione di musica entro un limite di orario ben preciso, sembrerebbe invece che questo non avvenga e che, ad ogni serata i residenti debbano  contattare  la polizia locale, i carabinieri e la Polizia di Stato per richiedere interventi atti a far cessare  questo fastidioso disturbo notturno che attenta al loro il riposo.

Il numero di cittadini coinvolto è davvero numeroso e perciò sono seriamente impegnati per  trovare le doverose risposte e le soluzioni: sono già stati presentati esposti al Prefetto, denuncia ai carabinieri, segnalazioni all’ARPA e sono determinati a percorrere  tutte le iniziative  possibili per fermare questa situazione davvero insopportabile  che avviene a causa di un locale pubblico che a nostro e loro parere abusa di ciò a loro permesso.

La problematica è stata esposta anche durante il Consiglio di Zona 9 del 24 settembre 2015 e sarà oggetto di interrogazioni comunali e zonali.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

 

Presentata in data 8-10-2015 Interrogazione al CDZ9 che alleghiamo in PDF – interrogazione via cosenz – 8-10-2015

 

 

 

MANUTENZIONE SCOLASTICA: GENITORI E DOCENTI NON POSSONO SEMPRE METTERCI LA PEZZA

fotosicurezza

@Farebicocca informa i cittadini ed in particolare i genitori e gli insegnati delle scuole comunali  milanesi ‎che in data odierna il Consigliere Comunale Massimiliano Bastoni ha presentato una Interrogazione urgente, con la quale interroga il Sindaco e gli Assessori competenti in merito agli interventi di manutenzione ordinaria eseguiti molto spesso dai genitori e dagli insegnanti ove il comune non è intervenuto anche dopo ripetute segnalazioni.

La questione degli interventi realizzati in emergenza e dai genitori implica delle criticità di ordine pratico legale che potrebbero generare situazioni poco piacevoli alle scuole e ai genitori/insegnanti che si cimentano in lavori e interventi non autorizzati e privi di totale copertura assicurativa.

Questi genitori e gli insegnanti sono da ammirare per la volontà e la disponibilità che offrono alla scuola, ma è necessario tutelare sotto il profilo della salute/delle responsabilità la scuola, la collettività, i genitori e gli insegnanti.

Ed è giusto e corretto che questi interventi vengano eseguiti correttamente e puntualmente dal Comune di Milano e i dai Settori tecnici a cui compete la manutenzione ordinaria delle scuole.

FOTO INTERROGAZIONE DEL 24 SETTEMBRE 2015

 

Allegati:

interrogazione su manutenzione scuole del 24 settembre 2015 depositata c/o Comune di Milano

INTERROGAZIONE  CDZ 9 PICCOLA CASSA PER INTERVENTI SCUOLA

11/06/2015 CDZ9 – GLI ABITANTI DI VIA MORLOTTI INTERVENGONO PER DIRE LA LORO SUL PROGETTO PLAZA PERU’

mappa piazza degli acquiloni

@Farebicocca vi informa che ieri sera si è tenuto il consueto Consiglio di Zona 9 che ha visto intervenire molti abitanti della zona di Bruzzano ed in particolare gli abitanti dei palazzi di Via Morlotti che confina con la famosa ed anonima Piazza Degli Aquiloni.

Come in ogni incontro è stata data la parola ai cittadini che hanno fatto tre interventi molto costruttivi ed articolati. Sono state rivolte considerazioni e domande precise al Consiglio, che riportiamo qui di seguito:

Perplessità

“Leggendo il progetto si evince che lo stesso non interessa la sola intitolazione alla piazza ma prevede che venga assegnato uno spazio che ora è pubblico e quindi spazio di tutti, sia che si stia parlando di comunità italiana, francese o peruviana. Ecco perché se oggi la comunità Peruviana volesse utilizzare un determinato spazio lo può fare tranquillamente seguendo la normale prassi amministrativa del regolamento comunale.

La piazza venne nominata circa 6 anni fa come Piazza degli Aquiloni a seguito di progetto patrocinato dal consiglio di zona 9 – Commissione dei ragazzi che ha partecipato nell’assegnare il nome alla piazza.

La festa nazionale del Perù raduna numerosi partecipanti in quanto questa commemorazione è molto sentita dalla comunità in questione ed infatti le precedenti feste nazionali sono state fatte al Forum di Assago che ha una capienza di 14.000 persone”.

Problemi di sicurezza

“La festa Nazionale del Perù raduna parecchi appartenenti alla comunità Peruviana in quanto questa commemorazione è molto sentita dalla comunità in questione ed infatti le precedenti feste nazionali sono state fatte al Forum di Assago che ha una capienza di 14.000 posti a sedere.

La piazza in questione vanta spazio di 2.500 mq che tolte le aiuole e l’arredo urbano diminuisce a meno di 2.000 mq e quindi inadeguato per ricevere questa affluenza di persone circa 10.000 persone.

Sarebbe opportuno interpellare l’Assessorato alla sicurezza del Comune di Milano che con i suoi tecnici dovrà dare il suo parere circa il progetto e circa la sicurezza del sito per poter gestire l’affluenza prima citata di persone che vi parteciperanno.

In quello spazio ci sarà una presenza duratura e continua di persone, con conseguenti problemi di degrado urbano e problemi di ordine pubblico che poi sarà molto difficile da gestire da parte delle forze dell’ordine.”

Disinformazione

“Poca informazione per chi deve accogliere, deve aggregare una comunità come quella Peruviana per chi vive come noi a fianco a quella piazza, non è stato molto serio apprendere del progetto Plaza Perù dai giornali. Ci saremmo aspettati una comunicazione ufficiale da parte del consiglio di zona 9 o Cassina Anna e il coinvolgimento di noi cittadini che viviamo prospicienti alla piazza.”

I tre rappresentanti che sono intervenuti a nome di tutti i cittadini,  hanno poi concluso l’intervento riferendosi allo “Stato di Diritto in cui viviamo, figlio della nostra Costituzione, che prevede pari diritti per tutti, che deve sempre tener conto dei bisogni di tutta la collettività senza prediligerne una piuttosto che un’altra e segnalando che questa mattina nella piazza c’erano già persone che prendevano le misure valutando se spostare un paracarro oppure se in un determinato punto si sarebbe potuto mettere un qualcosa.”

Si è percepito tra i Consiglieri della maggioranza,  imbarazzo e impreparazione davanti alle continue domande e richieste di spiegazione derivanti dai rappresentanti di Via Morlotti, che incalzavano sul perché sul per come questa situazione non sia stata gestita meglio, sul perchè non si sia pensato di coinvolgerli fin da subito  ed in ultimo sul cercare di comprendere il senso di voler intitolare una Piazza che ha già un nome.

Vi ricordiamo che è stata programmata per lunedì 22 giugno 2015 ore 19 una Commissione congiunta Cultura e Decentramento in cui si discuterà del progetto Plaza Perù. E’ quindi importante la presenza della cittadinanza a tale commissione, per poter valutare tutti insieme il progetto e le criticità. Il Gruppo Lega Nord ha depositato formale richiesta (qui di seguito allegata) al Presidente di Zona 9, affinché venga invece convocata un’assemblea cittadina nel quartiere di Bruzzano.  Ecco quindi che il  giorno e l’orario sono sicuri ma la località rimane ancora da confermare  vista la “richiesta formale” presentata dal gruppo della Legaa Nord, che chiede una commissione nel quartiere.

Questa richiesta mira al coinvolgimento di tutte le parti interessate, cittadini residenti, dal Progetto Plaza Perù.

22 giugno 2015 Commissione congiunta confermata presso Cdz9 – Via Guerzoni n. 38  dalle ore 19,00 alle ore 20,30 – commissione congiunta 22 giugno – commissione 22-6-2015 – risposta Presidente Uguccioni

21 giugno 2015 – articolo de “Il Giornale”articolo il giornale del 21 giugno 2015

17 giugno 2015 Alleghiamo testo della Lettera Aperta del  inviata al Sindaco Pisapia  – via Morlotti Bruzzano – Lettera_al_Sindaco

16 giugno 2015 articolo de “Il Giorno” – articolo pdf il giorno del 16-06-2015 – articolo pdf il giorno del 16-06-2015 2

articolo il giorno del 16-06-2015 foto

15 giugno 2015 articolo de “La Repubblica” –  articolo repubblica del 15-6-2015 – piazza degli aquiloni

articolo repubblica del 15-6-2015 - piazza degli aquiloni foto

21 giugno 2015 articolo su ” il Giornale di Milano”

 

 

 

 

 

15 giugno 2015 mail con richiesta di comunicare al più presto la località scelta per la Commissionemail richiesta di identificazione luogo per incontro del 22-06-2015 pdf

15 giugno 2015 articolo on line su “Affariitalian.it “- http://www.affaritaliani.it/milano/milano-cittadini-famiglie-contrari-a-piazza-peru-371019.html

Da una ricerca effettuata sulle mappe di internet abbiamo verificato che anche i motori di ricerca sanno che esiste la Piaazza degli Aquiloni

mappa piazza degli acquiloni

 

RICHIESTA ASSEMBLEA CITTADINA A BRUZZANO PER DISCUSSIONE E CONFRONTO CON TUTTI GLI ATTORI COINVOLTI NEL PROGETTO “PLAZA PERU’ 

commissione congiunta 22 giugno

– comunicazione comunale  –  il comune riconosce e identifica il luogo come   Piazza degli Aquiloni anche nelle informative comunali 

articolo agiellennews-it

 

POST PRECEDENTE – PIAZZA DEGLI AQUILONI

(more…)

E’ giunto il momento che il Regolamento d’uso del Parco Nord venga fatto osservare ( per il bene del Parco Nord) Basta degrado! Basta disturbo alla quiete pubblica!

altoparlanti parco nord

Maggio 2015

FareBicocca pubblica la mail inviata all’Assessore alla Sicurezza del Comune di Milano riguardo la questione del NON rispetto della quiete pubblica nell’area verde del Parco Nord ( Viale Berbera).

Anche questo sabato al  Parco Nord  ( V.le Berbera ) musica ad alto volume  fino a quando  sono intervenute alcune  pattuglie di Polizia Locale che hanno giustamente allontanato gli incivili disturbatorI…

Questa storia DEVE finire!!!!

ALLA NOTTE I CITTADINI VOGLIONO POTER  RIPOSARE  IN SANTA PACE!!

3 Maggio 2015 mail a Granelli per disturbo quiete pubblica Parco Nord Viale Berbera – Arezzo

 

FareBicocca pubblica la mail inviata al Presidente del Parco Nord riguardo l’utilizzo non sempre corretto delle aree verdi all’interno del Parco Nord.
Numerosi cittadini ci hanno scritto per segnalare, visto anche l’incombere della bella stagione, le problematiche che in modo cronico si presentano ad ogni stagione primavera/estate.

Aree verdi lasciate sporche di resti alimentari, bottiglie di birra, plastiche, carta e altro ancora dai molti frequentatori del Parco Nord, in particolare nel fine settimana.

Degrado ambientale e disturbo alla quiete pubblica sono le problematiche a cui bisogna dare una risposta, attivando le necessarie attività di prevenzione e controllo delle aree verdi all’interno del Parco Nord.

 

IMPIANTO-STEREO-VIALE-BERBERA1

 

IMG_20150412_160423-1

 

 

parco nord 12 aprile 2015

Abbiamo preso atto con piacere che il Comune di Milano dietro nostre sollecitazioni ha istituito un servizio di pattuglie della Polizia Locale ad hoc (sono solo 2 pattuglie) ma almeno è un inizio.

 

26 Aprile 2015

Dal Parco Nord ancora nessuna risposta e anche sabato 25 Aprile u.s. al solito posto ( Parco Nord – Viale Berbera ) musica ad altissimo volume fino a tarda notte, ecco che allora abbiamo inviato una mail all’Assessore Granelli per chiedere conto del nuovo servizio notturno istituito ad hoc per contrastare il disturbo alla quiete pubblica, anche perchè questa situazione è anni che disturba il riposo dei cittadini al sabato notte.

 

risposta Granelli - del 25-03-2015 a Cons Bastoni

Vorremmo vivere il Parco Nord in modo più ordinato, pulito e tranquillo, per questo abbiamo inviato questa mail al Presidente del Parco Nord

mail presidente Parco Nord –  Regolamento_parco_Nord_

 

 

Due richieste di buon senso…Ecco le prime risposte…

segnalazioni

FareBicocca pubblica due segnalazioni che intendono chiedere delle AZIONI di buon  senso :

 

 

RICHIESTA MESSA IN SERVIZIO NUOVI MEZZI ECOLOGICI LINEA 42

 

IMG_20150307_232056

 

 

RICHIESTA INSTALLAZIONE CARTELLONISTICA INFORMATIVA REGOLAMENTO PARCO NORD

 

 

IMPIANTO-STEREO-VIALE-BERBERA1