Category Archives: COLLINA DEI CILIEGI

CONCERTI ABUSIVI – COLLINA DEI CILIEGI – CITTADINI INSONNI – SEMPRE LA STESSA STORIA…

collina dei ciliegi ore 19

FareBicocca@ ha ricevuto numerosissime segnalazioni da cittadini ” incazzati neri” per quanto accaduto questa notte ( 23 – 6 -dalle 22.00  alle 7.00 del 24 -6- )  sulla Collina dei Ciliegi.

Come ogni anno senza controlli o presidi i soliti ” figli di papà ” dei collettivi universitari o gruppi similari prendono possesso dei luoghi pubblici e ne dispongono di ciò che vogliono.

I concerti e i rave party sono i loro eventi preferiti e alla faccia dei cittadini che vivono nel quartiere non si accontentano come giusto che sia di fruire delle aree e viverle come fanno tutti i cittadini civili e rispettosi, e non chiedono i permessi e le autorizzazioni necessarie ma  loro  in maniera del tutto autonoma organizzano concerti che durano tutta la notte con il consumo di alcool …( magari pure altro)…

Anche questa notte i cittadini della Bicocca ” nuova” non hanno potuto dormire grazie ai ” capricciosi figli di papà”  che con il loro concerto o rave party  hanno sparato milioni di decibel nell’etere fino alle 7.00 di questa mattina costringendo svegli i cittadini.

I cittadini raccontano di aver contattato la Polizia Locale molte volte ma senza ottenere positivo  riscontro, infatti i  ” figli di papà” hanno potuto continuare il loro ” capriccio ”  musicale fino alle 7.00 di questa mattina senza che nessuno abbia loro  intimato la sospensione  del rave.

Auspico che il Comune di Milano, la Questura ed il Prefetto di Milano prendano in seria considerazione questa grave problematica denunciata da centinaia di cittadini,  e si attivino per contrastare questo modo illegale di  fare musica,  in quanto  il rispetto della quiete pubblica in particolare negli orari notturni  risulta essere un reato di rilevanza penale.

A riguardo si allega e-mail inoltrata alla Segreteria del Questore di Milano 

24 giugno 2017 e-mail segreteria Questore di Milano concerti non autorizzati alla Collina dei Ciliegi

 

30 giugno 2017 

FareBicocca@ informa che venerdì 30 giugno u.s. la Giunta di Municipio 9 ha approvato una proposta di delibera che riguarda la questione dei rave party e dei concerti non autorizzati svolti sulla Collina dei Ciliegi durante il fine settimana.

La delibera municipale  chiede al Sindaco e all’Assessore competente di rendere possibile, visto  la grave situazione di disturbo alla quiete pubblica causata dai rave di prevedere  la dislocazione di un  presidio fisso della Polizia Locale  mirato al contrasto di tali eventi , affinchè la presenza degli Agenti della  Polizia Locale  possa dissuadere  i  tanti ” organizzatori” di rave party notturni / concerti a organzzare eventi come quello svolto  nel fine settimana  ( 23 giugno / 24 giugno ) che ha costretto a rimanere svegli tutta la notte  numerosissimi cittadini residenti nei pressi della località. ( dalle 22.00 alle 7.00)

Si auspica che quanto deliberato venga attuato affinchè sia possibile il rispetto del riposo notturno dei cittadini.

ecco la delibera approvata:

Delibera n. 102-2017 Proposta nr. 2228 collina dei ciliegi

Dalla stampa ” il Giornale di Milano” 3 luglio 2017 

19620197_1499301430108448_3310158323447959076_o

POST PRECEDENTI

 

APRILE 2017 – COLLINA DEI CILIEGI – CONCERTI ABUSIVI

MAGGIO 2016 – RAVE E CONCERTI ABUSIVI

OTTOBRE 2015 – COLLINA DEI CILIEGI – CONCERTI ABUSIVI

OTTOBRE 2014 – COLLINA DEI CILIEGI – RAVE PARTY NON AUTORIZZATI

 

Collina dei Ciliegi ed eventi non autorizzati – divertimento e rispetto posso stare assieme…

collina dei ciliegi ore 19

FareBicocca@ raccoglie  le segnalazioni ed  i reclami dei cittadini del quartiere Bicocca, in particolare quelli residenti nelle adiacenze della Collina dei Ciliegi, località molto frequentata dai giovani, e spesso  utilizzata nel fine settimana come location per organizzare eventi musicali non autorizzati.

Cominciando  la stagione primaverile  la località Colline dei Ciliegi diventa luogo di aggregazione giovanile, ma anche luogo nel quale “fare” musica rock ad altissimo volume per tutta la notte, arrecando quindi disturbo a chi vive nelle adiacenze.

Crediamo si possibile trovare una mediazione tra le esigenze dei giovani e il sacro santo diritto dei cittadini di riposare alla notte, si chiama “ RISPETTO” e ciò non vuol dire non divertirsi e non poter stare assieme, ma farlo con buon senso.

FareBicocca@  suggerisce due regole :

Prima regola : essere in possesso delle necessarie autorizzazioni da parte del Comune di Milano che verificate tutte le condizioni richieste rilasciano il permesso per la realizzazione degli eventi musicali. 

Seconda regola : rispettare gli orari per i quali è CONCESSO  suonare  musica  

Ecco che rispettando le indicazioni e le regole indicate   dal Comune di Milano i giovani si posso  divertire comunque ed  i cittadini riposare in pace…

Si allega la e-mail inoltrata all’Assessore alla Sicurezza del Comune di Milano e alle FF.OO :

 

2 Aprile 2017 – DISTURBO ALLA QUIETEPUBBLICA COLLINA DEI CILIEGI

POST PRECEDENTI

COLLINA DEI CILIEGI – GIUGNO 2015

COLLINE DEI CILIEGI – OTTOBRE 2015

Le GEV ( Guardie Ecologiche Volontarie) in audizione al Municipio 9 …

gev

FareBicocca@ informa i cittadini che giovedì 2 Febbraio 2017 sarà convocata la Commissione n. 1 – Sicurezza, Mobilità, Verde e Demanio   dalle ore 18.00 alle ore 20.00, presso la  sede del Municipio 9  di Via Guerzoni n. 38, col seguente ordine del giorno:

1) Comunicazioni della Presidente della Commissione;

2) Audizione delle Guardie Ecologiche Volontarie (G.E.V.).

SONO INVITATI I CITTADINI 

gev lombardia

 

Le Guardie Ecologiche Volontarie (GEV) sono cittadini che volontariamente hanno scelto di mettere a disposizione parte del proprio tempo libero per la tutela ambientale.

Le GEV, così come determinato dalla Legge regionale n. 9/2005 (“Nuova disciplina del servizio volontario di vigilanza ecologica”), durante l’espletamento del servizio sono Pubblici Ufficiali con funzioni di Polizia Amministrativa, potendo accertare e sanzionare abusi di loro diretta competenza.

GEV MILANO

PIAZZA DELL’ATENEO NUOVO UNIVERSITA’ DELLA BICOCCA : C’E MODO E MODO PER FAR “CULTURA” …

master-turismo-bicocca-660x330

@FareBicocca pubblica la mail inviata all’Assessore alla Sicurezza del Comune di Milano e per conoscenza alla Prefettura e alla Questura di Milano,  affinchè le stesse  possano  attivare  gli opportuni controlli e le necessarie verifiche in merito alle modalità di realizzazione di questo evento al fine di assicurare e garantire le ottimali  condizioni di sicurezza e di ordine pubblico ai partecipanti e ai cittadini che risiedono negli stabili adiacenti l’area della Piazza dell’Ateneo Nuovo.

Alcuni cittadini ci hanno inviato alcuni post presenti sulla pagina fb del collettivo studentesco Università Bicocca,( che alleghiamo ) e   poco convinti dal ” TIPO” di evento hanno pensato bene di vederci chiaro.

In effetti visitando il sito dell’Università e scorrendo i precedenti eventi culturali non abbiamo trovato nulla di simile e questo ci ha lasciato basiti …

La prima domanda che ci è sorta spontanea è quella  di poter conoscere  se l’Università ha datp  l’autorizzazione si utilizzare la Piazza per questo “tipo”  di evento… poi tutto il resto è stato richiesto dalla mail inviata all’Assessore alla Sicurezza del Comune di Milano , il quale  dovrà fornire  riscontro alle nostre richieste…

mail 17 maggio 2016 – FREE PARTY q.re Bicocca

 

1 Giugno  2016 

free party Bicocca

sollecito riscontro Assessore Granelli ( come sempre NON RISPONDE MAI

sollecito riscontro Granelli – FREE PARTY 1 GIUGNO 2016

 

 

 

18 MAGGIO 2016

L’Università risponde al Consigliere  di Zona 9 Pellegrini per comunicare la loro estraneità all’evento e per confermare che la proprietà non ha fornito  alcuna autorizzazione per l’utilizzo della Piazza dell’Ateneo Nuovo per questo FREE PARTY BICOCCA.

Ne prendiamo atto,  ora attendiamo il riscontro dell’Assessore Granelli, che,  come sua abitudine non ci  risponderà…

ateneo nuovosalvini 2

 

POST PRECEDENTI 

CONCERTI NOTTURNI NON AUTORIZZATI – COLLINA DEI CILIEGI – OTTOBRE 2015

 

 

 

 

 

 

MUSICA – ISTITUZIONE E PROPAGANDA …UN MIX DI “SITUAZIONI ” PER FARE PROPAGANDA POLITICA…

auditorium ca granda foto

@FareBicocca aveva ” denunciato” tempo fa la eventualità  che l’evento istituzionale riguardo l’inaugurazione dell’Auditorium Ca Granda venisse ” utilizzato ” dalla politica ( in questo caso dalla compagine di sinistra che governa il CDZ9) per “confezionare ” una serata di propaganda elettorale mascherata in malo modo  dalle buon intenzioni…

AUDITORIUM CA’ GRANDA – POST PRECEDENTI

 

INTITOLAZIONE AUDITORIUMJAZZ 7 MAGGIO

Conosciamo  bene  l’organizzatore  Amici di Zona 9 ( editore del giornalino Zona 9 )  la quale Associazione ha architettato con la complicità del CDZ9  tutto la scaletta dell’evento…

Alleghiamo per chi volesse comprendere tutte le ” manovre politiche ” effettuate in CDZ 9 affinchè questo evento Istituzionale ( initolazione dell’Auditorium Ca’ Granda) fosse a tutti i costi e per forza  abbinato all’evento voluto dall’Associazione Amici di Zona 9 ..

 

DATE UNA GUARDATA AL GIORNALINO di ZONA 9 (  ma è del PD?)

NUMERO DI MAGGIO 2016 DEL GIORNALINO DI ZONA 9 ( AMICI DI ZONA 9 )

Ci sono riusciti!!!

 

Ci auguriamo solamente che in quella sede NON  si distribuiscano  volantini elettorali, almeno in rispetto di tutto il CDZ9 ( Come istituzioni di tutti ) e dei cittadini che vorranno intervenire per assistere all’evento Istituzionale,  forzatamente abbinato alla serata musicale organizzata dall’Associazione ”  Amici di Zona 9″ . 

 

 

 

 

 

Anche il muro di Via Santa Monica è pericolante ma il Comune di Milano interviene solo sul muro di Viale Suzzani …

IMG_20160213_091451

@FareBicocca denuncia ancora una volta la situazione di pericolo presente in Via Santa Monica, si tratta del ” famoso” muro della Ex Manifattura Tabacchi, questione trattata più volte da FareBicocca ma, a quanto pare il Comune di Milano è intervenuto unicamente per il muro di Viale Suzzani impedendo con dei cavelletti e del nastro di sicurezza il passaggio ai pedoni sul marciapiede.

Ci viene da domandare  perchè il Comune di Milano e  i Settori competenti siano intervenuti unicamente  sulla parte di muro pericolante di Viale Suzzani e non per quella  di Via Santa Monica,  dalle immagini si può chiaramente  intuire la situazione di  pericolo di  crollo, considerando inoltre che a pochi metri   è presente un marciapiede sul quale transitano i cittadini ….

E’ D’OBBLIGO INTERVENIRE PER LA MESSA IN SICUREZZA ANCHE DELL’AREA DI VIA SANTA MONICA !!! 

AL PIU’ PRESTO !!!

IMG_20160213_091451

GENNAIO 2016 – MURI PERICOLANTI EX MANIFATTURA TABACCHI VIALE SUZZANI . VIA SANTA MONICA

 

 

LE SEGNALAZIONI AL CDZ9 DEL 7 GENNAIO 2016…

segnalazioni

 

FareBicocca pubblica i documenti presentati Giovedi 7 Gennaio u.s. presso il CDZ9 :

 

 

RICHIESTA RISCONTRI  INTERROGAZIONI – SEGNALAZIONI PRESENTATE IN CDZ9

 

 

 

collina dei ciliegi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

POST FAREBICOCCA – SICUREZZA E RISPETTO ALLA QUIETE PUBBLICA COLLINA DEI CILIEGI

 

 

2014.nov.15-16 allagamento box cantina via arezzo,9 (27) (800x600)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

POST FAREBICOCCA – NOVEMBRE 2015 – ALLUVIONE VIA AREZZO 9

 

PARCHGGIO GIOLLI-2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TRACCIATURA STRISCE BLU AREA PARCHEGGIO VIA GIOLLI

 

via arezzo

 

 

 

 

 

 

 

 

RICHIESTA POSIZIONAMENTO PALETTI DISSUASORI SOSTA IRREGOLARE VIA AREZZO 7

 

 

 

 

 

INTERROGAZIONE RICHIESTA RISCONTRO DELIBERA MURO PERICOLANTE EX MANIFATTURA TABACCHI VIALE SUZZANI

POST FAREBICOCCA  (NOVEMBRE 2015 – FAREBICOCCA)

 

 

muro viale Suzzani

 

 

INTERROGAZIONE PER RICHIESTA RISCONTRO DELIBERA ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE VIALETTO VIA R. GIOLLI

POST FAREBICOCCA ( NOVEMBRE 2O15 – FAREBICOCCA)

 

 

vialetto giolli

Ex Caserma Mameli in Cdz9 si comincia a discutere sul futuro dell’area . Unico attore assente proprietà Cassa Depositi e Prestiti …

caserma mameli vista dallalto

FareBicocca informa i cittadini che lunedì 21 dicembre p.v. alle 0re 18.00  presso il CDZ9 è stata convocata la COMMISSIONE TERRITORIO con il seguente ordine del giorno :

1 Comunicazione del Presidente della Commissione

2 Caserma Mameli : predisposizione del Piano Attuativo . Primi incontro di confronto con il quartiere.

Come voi saprete, abbiamo trattato la questione  su Farebicocca.it tante, troppe volte, pubblicando  persino   i risultati di un SONDAGGIO CITTADINO,  i loro  progetti e le loro idee riguardo la riqualificazione e l’utilizzo dell’ex area militare.

ATU CASERMA MAMELI

 

Ecco quanto discusso nella Commissione Territorio del CDZ9  :

21 dicembre  2015, 18,30 CDZ 9 –V Guerzoni

1’ Seduta informativa sullo stato della destinazione dell’area e degli immobili

La Proprietà Cassa Depositi e Prestiti all’ultimo momento ha comunicato al Direttore di Settore  Arch. Zinna l’impossibilità di poter  presenziare ai lavori della Commissione Territorio.

L’amministrazione Comunale prenderà in carico la definizione della questione urbanistica ma in realtà l’utilizzo e la destinazione d’uso non è trattabile con la cittadinanza ma determinato dalla proprietà e dai vincoli imposti dalle belle Arti.

Arch. Zinna:

Dal 2008 ad oggi la proprietà è passata da 2 enti (Min Difesa e Demanio) ad 1 solo – Cassa depositi e Prestiti , pertanto nel bene o nel male, ci si può riferire ad un solo interlocutore.

Vista generale del Sito confinante a sud con Via Gregorovius- (Civiche Depositerie) a Est con Vle Suzzani, area Ex Manifatture Tabacchi, sempre di proprietà CDP, a Nord con V Arganini da cui è divisa da Verde Pubblico ed area Parcheggio, a ovest da proprietà private.

Vincoli :

Il PGt (piano governo del territorio) assegna un indice di edificabilità di 0,7 mc/mq.

L’area ha una sup di 10 ettari (pari a 100.000 mq ) da qui risultano edificabili 70.000 mc.

L’utilizzo dell’edificazione abitativa sarà 50% libero mercato (35.000mq ) e 50% edilizia convenzionata ripartita in differenti destinazioni, ovvero stessi vincoli e condizioni che hanno già caratterizzato il confinante intervento in area ex Manifattura Tabacchi, che già registra problematicità nella collocazione sul mercato degli immobili.

A conti fatti verranno realizzati 200.000 mc di nuove abitazioni, con un aumento dell’insediamento per ca 1.800 persone.

E’ fatto obbligo provvedere servizi essenziali (Si spera nuove asili, scuole, parcheggi almeno) prima dell’utilizzo da parte dei nuovi abitanti.

La parte costituita dalle 6 caserme , palazzine comando e guardia, e piazza d’armi risulta vincolata dalle belle arti e quindi andranno conservate e riutilizzate.

La fascia prospicente la Via Arganini con le officine, parcheggi, poligono , fino alla palazzina alloggi esclusa dal fondo, può essere demolita e destinata a nuovi insediamenti abitativi o commerciali.

E’ già stato incaricato lo studio di progettazione dell’intervento (Onsite studio – Arch Lunati e Floridi ) di cui era presente l’arch. Floridi

L’utilizzo del fondo sarà 50-50 pubblico e privato per cui dovranno restare 5 ettari (50.000 mq ) aperti al pubblico.

Il muro di cinta dovrà essere reso permeabile alla circolazione quanto meno sulle vie Gregorovius e Suzzani e almeno pedonale verso la via Arganini

Le primissime attività comprenderanno obbligatoriamente la BOB – Bonifica ordigni bellici e il monitoraggio ambientale per la verifica di eventuali avvenuti sversamenti di inquinanti.

E’ previsto un sopralluogo sul sito all’inizio del 2016

————————————————————————————————————————-

Per comprendere meglio la questione vi invitiamo a cliccare qui  :

CASERMA MAMELI

 

 

COLLINA DEI CILIEGI: FINALMENTE RITORNA LA PACE, GRAZIE ALLA “LOCALE” TRIONFA LA LEGALITA’!!

foto articolo collina

@Farebicocca informa i cittadini che finalmente ieri alla Collina dei Ciliegi ha vinto la Legalità.

Grazie all’impegno di tanti uomini e donne della Polizia Locale che hanno presidiato, sin dal primo pomeriggio della giornata di ieri 9-10-2015  fino alla tarda notte, l’area che doveva accogliere l’ennesimo evento abusivo…

Era da tempo che i Cittadini e alcuni Consiglieri di Zona 9 attendevano questo intervento, settimana scorsa si era scritto al Prefetto di Milano perché dal Comune e dall’Assessore Granelli non giungevano riscontri…

@Farebicocca esprime un sincero e caloroso abbraccio a tutti gli AGENTI che hanno permesso ai Cittadini del quartiere di riposare…

 

 

link articoli correlati:

COLLINA DEI CILIEGI – Presentata ennesima interrogazione per tutelare l’ordine pubblico e il rispetto della quiete pubblica…

 

AL COMUNE INTERESSA DI PIU’ LA CURA DEL VERDE CHE IL RIPOSO DEI CITTADINI

IMG-20150627-WA017

@Farebicocca informa che il “Disturbo alla quiete Pubblica” è un problema dilagante, da contrastare perché non deve passare il concetto che ognuno può fare come vuole e che la sicurezza del territorio era e deve rimanere un caposaldo per ogni amministrazione.

I cittadini riscontrano una certa superficialità nel trattare l’argomento da parte dell’amministrazione comunale ma credono fermamente che la tenacia nel pretendere la sorveglianza del territorio darà i riscontri desiderati.

Questa mattina il quotidiano La Repubblica ha trattato la problematica relativa ai concerti abusivi che vengono organizzati sulla Collina dei Ciliegi da ormai molti mesi.

Qui di seguito alleghiamo l’unico riscontro ricevuto dal 3 luglio 2015 (data di presentazione interrogazione) che però NON risponde ai punti dell’interrogazione presentata ma tratta esclusivamente la parte relativa al verde del parco, come se il problema del “Diritto al Riposo” sia una questione non importante ed inoltre la questione sicurezza non viene assolutamente trattata. Ricordiamo a tutti che tali eventi raggiungono un numero molto elevato di partecipanti e il punto sicurezza NON può passare anch’esso inosservato.

Vi daremo ulteriori notizie prossimamente.

Interrogazione presentata il giorno 8-10-2015 al CDZ9 – interrogazione Collina dei Ciliegi del 8-10-2015

 

COMPARAZIONE FOTO

COMPARAZIONE TRA INTERROGAZIONE – RISCONTRO COLLINA DEI CILIEGI DEL 3

 

 

ARTICOLO PUBBLICATO OGGI 28-09-2015 SUL QUOTIDIANO LA REPUBBLICA

articolo La Repubblica del 28 settembre 2015

 

articoli precedenti:

LA COLLINA DEI CILIEGI – I CITTADINI RIVOGLIONO LA QUIETE E LA SERENITA’